Home  ›  Blog  ›  Psicologia & dintorni

Che cos’č lo stress?
  


Lo stress è una normale risposta che il nostro corpo produce quando è sollecitato da eventi che modificano e disturbano in qualche modo il suo equilibrio.

La percezione di pericolo, reale o immaginato, attiva questo tipo di risposta, che è molto rapida e automatica. Non si tratta di reazioni da eliminare, ma di segnali da leggere e interpretare con attenzione! Nella reazione allo stress è il corpo che "parla", e va ascoltato. La presenza di una condizione di stress prolungata può provocare conseguenze nocive per l'organismo; allo stesso modo, la totale assenza della sua percezione, non permette all’organismo di predisporsi ad affrontarlo e reagirvi.

Le reazioni corporee.
 
La percezione di una minaccia provoca il rilascio da parte dell'organismo di ormoni (adrenalina e cortisolo), che predispongono la persona ad affrontare una situazione di emergenza: l'evento stressante. Il battito cardiaco aumenta, i muscoli vanno in tensione, aumenta la pressione sanguigna e si amplificano le percezioni provenienti dai sensi: si entra in una situazione di allerta in cui si è pronti a mettere in atto quella che è chiamata la "risposta di attacco o fuga" (fight or flight). Nei casi più estremi, di stress e agitazione molto forti, si possono presentare risposte anche più estreme di immobilismo (freezing) o lo svenimento (fainting, o "finta morte").
 
Gli effetti a lungo termine di uno stress prolungato.
 
Gli effetti sono molteplici e portano a modificazioni del comportamento e della performance, causando anche cambiamenti nella vita quotidiana.
 
È possibile rilevare la presenza di alcuni dei seguenti sintomi.
 
Sintomi cognitivi:
  • Problemi di memoria
  • Difficoltà o incapacità di concentrazione
  • Difficoltà di giudizio
Sintomi emotivi:
  • Irritabilità
  • Agitazione e incapacità a rilassarsi
  • Senso di solitudine e isolamento
  • Depressione, generica infelicità o visione dei soli aspetti negativi degli eventi
  • Preoccupazione costante
Sintomi fisici:
  • Nausea
  • Diarrea o costipazione
  • Dolori al petto, battito accelerato
  • Perdita del desiderio sessuale
  • Frequenti raffreddori
Sintomi comportamentali:
  • Stimolo a mangiare più del normale o molto meno
  • Desiderio di dormire più a lungo o sonno molto breve
  • Tendenza ad isolarsi dagli altri
  • Procrastinare o non adempiere alle proprie responsabilità e compiti
  • Uso di sostanze come alcool, nicotina o droghe per ricercare uno stato di rilassamento
  • Comparsa di tic o abitudini per sfogo nervoso
Misura il grado di stress, clicca qui!